Costruire il benessere. Possiamo?

A volte pensiamo di aver poco (o nessun) potere sul nostro benessere. Ma sembra proprio che non sia così!

Lasciando da parte il semplice ottimismo, l’aspirazione all’onnipotenza o una concezione mistico-magica della nostra sfera d’azione, ci sono stupendi studi scientifici che hanno dato un ordine di grandezza agli elementi che concorrono alla salute ed al benessere.
Ti stupirebbe sapere che la fetta più consistente è legata allo “stile di vita”?
Ecco i numeri.

Questo studio americano, condotto su un vasto numero di persone, ci dice che abbiamo un immenso potere nelle nostre mani.

Mentre un buon presidio medico-sanitario incide per un piccolo 10%, e una fortunata base genetica aggiunge il proprio 20%, l’ambiente (la possibilità di buone condizioni igieniche, buon livello culturale, ecc.) aggiunge il proprio peso per un ulteriore 20%.

Ma è lo stile di vita a fare la parte del leone! Quasi il 50%!
Allora, parliamo consapevolmente di alimentazione e movimento, tanto per cominciare. Perché questi due elementi concorrono in maniera potente a farci realizzare quella grossissima fetta che è alla nostra portata.

Nessuno si senta impotente. Come vedi, il nostro raggio d’azione è molto più vasto di quanto pensiamo.

Allora, costruire il benessere, almeno per un bel tratto di strada, si può.
Mettiamo un passo dopo l’altro.

salute



Questo sito si chiama “COSTRUIRE IL BENESSERE” per avere un approccio positivo, attivo e reattivo al mondo che ci circonda. Spesso ci troviamo imprigionati in cicli faticosi: dimagrire, ingrassare, vivere da sedentari, essere sopraffatti dai sensi di colpa quando non riusciamo ad esercitare “il controllo“ su noi stessi.
Le linee della moderna nutrizione si muovono in direzioni bellissime ed insperate. Iniziamo a camminare, un passo alla volta.