Il SuperTacchino farcito

Ingredienti

  • un tacchino degno di essere farcito, cioè di qualità, sui tre-quattro chili
  • 200-250 g di castagne, arrostite in forno e sbucciate
  • fegato ed interiora del tacchino, tritati
  • 100 g di salsiccia sbucciata
  • 1 o 2 mele Renette tagliate a pezzettini
  • 100 g di prugne secche (oppure uvette o altra frutta disidratata); se sono parecchio asciutte
  • conviene ammorbidirle nell’acqua
  • pane intriso nell’acqua o nel latte e strizzato

Preparazione

Si amalgamano tutti gli ingredienti per il ripieno e, con il composto ottenuto, si riempie ben bene il tacchino e si cuciono le aperture. Nella teglia si predispone un letto di cipolle e/o porri, un filo d’olio, si pone al centro il tacchino, proteggendolo con sottili fettine di pancetta sopra petto e cosce, perché non si bruci. Bagnare la teglia con vino bianco (o acqua, o brodo) e coprire il tutto con carta d’alluminio. Dopo una permanenza di circa 4 ore in forno (controllare ogni tanto come sta a liquido), si toglie la pancetta e si verifica che sia presente adeguata doratura. Se serve, lasciare qualche minuto senza carta d’argento. Per tutta la cottura il tacchino non deve essere mai girato, così che arrivi a tavola in tutto il suo splendore!

Commento

La fonte di questa ricetta è il sacro testo “il Cucchiaio d’Argento” a cui sono state, come di consueto, applicate le modifiche Gift del caso.

Segnalato da Elena Speciani
staff DietaGIFT


Leave a Reply

Your email address will not be published.